« Torna indietro

a30

Tenta di forzare un distributore automatico, ma non ci riesce e va via con una pianta. Nei guai 38enne

Dopo l’arresto per furto del ladro seriale di biciclette, avvenuto nelle ultime ore a Lecce, è finito nei guai un 38enne di Casarano che ha tentato di forzare un distributore automatico, ma non riuscendosi è scappato via con una pianta. Nella giornata di ieri, mercoledì 14 aprile, gli agenti in servizio presso il Commissariato di Galatina, hanno denunciato a piede libero, F.D.A., 38enne di Casarano, responsabile del reato di furto e danneggiamento aggravato. La notte del 28 marzo scorso, una volante del Commissariato di Galatina, nel corso di un servizio di controllo del territorio, transitando in via Principe di Piemonte, ha notato all’interno di un locale in cui sono ubicati i distributori automatici di generi alimentari, una fioriera piena di terra e pietre per terra, che era stata usata allo scopo di forzare i distributori automatici. Questi ultimi sono poi risultati danneggiati. Considerata la presenza di un sistema di videosorveglianza, sono state acquisite le relative immagini dell’accaduto. Nella stessa zona del danneggiamento, il giorno dopo, è stato denunciato il furto di una pianta da un esercizio commerciale.

Nei guai 38enne di Casarano autore del furto di una pianta

Polizia di Stato VIterbo

Dall’esame delle immagini, nell’orario compreso tra le 22 e le 22:30 del 28 marzo scorso, si notava una persona di sesso maschile che, sebbene indossava un casco ed una mascherina sanitaria, è stato riconosciuto per l’indagato, poi finito nei guai, che, alle ore 22:06, è entrato all’interno del locale in questione, cercando di forzare con alcuni arnesi atti allo scasso i distributori automatici siti all’interno dell’esercizio, senza riuscire a portare a compimento l’azione criminosa, ma provocando un danno successivamente accertato per circa 700 euro. L’azione, compiuta dal 38enne, è durata sino alle ore 22:28, dopodiché l’uomo, uscito dall’H24, ha sradicato una pianta dal vaso posto all’ingresso del negozio d’abbigliamento vicino, caricandola su uno scooter con il quale, alle ore 22:30, è andato via. Alla luce di quanto accertato, l’uomo è finito nei guai, venendo denunciato, per furto e danneggiamento aggravato, a piede libero ed in stato di libertà.

x