« Torna indietro

La Puglia verso la zona arancione? Lopalco: “Passato il picco, i dati sono buoni”

Qualche altra ora e si saprà se la Puglia diventerà finalmente zona arancione o se dovrà ancora restare sotto il regime delle restrizioni più forti previste dalla zona rossa. Domani è venerdì e, come al solito, è previsto l’incontro dell’Osservatorio del Ministero della Salute che ha il compito di analizzare i dati di ogni Regione e decidere, grazie anche alle indicazioni che darà la Cabina di Regia, la colorazione che spetta ai vari territori regionali da lunedì 19 aprile. Venerdì scorso per la Puglia ci fu la doccia fredda, con la zona rossa confermata insieme a sole altre quattro Regioni, mentre tutte le altre passavano in zona arancione. Ora, la situazione è in bilico anche se, per molti, i dati non sono ancora del tutto soddisfacenti per potersi permettere un allentamento delle restrizioni.

Puglia in zona arancione? Le dichiarazioni di Lopalco

A sorpresa, invece, sono arrivate le dichiarazioni dell’Assessore alla Salute della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco, che ha parlato di dati in miglioramento e di una Puglia pronta per passare in zona arancione. Queste le dichiarazioni che Lopalco ha rilasciato in una diretta televisiva, a in mattinata: “L’indice RT è inferiore ad 1 e l’incidenza è sotto i 250 casi ogni 100mila abitanti. La Puglia ha numeri da zona arancione. I dati sono buoni, finalmente tiro un sospiro di sollievo. Aver anticipato la zona rossa è stato producente. Il picco è passato”.

Il miglioramento potrebbe quindi portare la Puglia dalla zona rossa alla zona arancione anche se resta alto il numero dei posti letto occupati e delle terapie intensive. Numeri che continuano a preoccupare e che fanno storcere il naso a molti davanti alle dichiarazioni di Lopalco, secondo alcuni un po’ troppo affrettate. Ad ogni modo basterà aspettare ancora 24 ore e si capirà se per la Puglia scatterà la zona arancione o se sarà costretta ad essere fermata ancora dal semaforo rosso.

x