« Torna indietro

l'avv. Salvatore Di Falco

Vittoria, tac guasta, Di Falco sollecita l’ASP

“Da qualche giorno all’ospedale Guzzardi di Vittoria la TAC non funziona e i pazienti sono costretti a recarsi in altri comuni”. Lo sostiene Salvatore Di Falco, candidato sindaco di Vittoria, sostenuto da varie liste civiche.

“I cittadini che necessitano di sottoporsi all’esame – dice Di Falco – vengono trasportati a Ragusa o a Modica con gli enormi disagi che questo comporta, anche per l’utilizzo di personale ed ambulanze dedicate, giustamente, a questa attività che vengono a mancare per le altre emergenze. Mi risulta – continua Di Falco – che la TAC di Vittoria è obsoleta e andrebbe sostituita con un’altra di nuova generazione anche perchè i costi di riparazione sono elevati, quasi pari a quelli del suo acquisto. A Ragusa, inoltre, pare che ci siano ben tre TAC. E come se non bastasse a Vittoria con la Stroke Unit del reparto di Neurologia, in cui il fattore tempo è determinante, Dio solo sa come sarebbe indispensabile che questo strumento non solo fosse sempre funzionante ma anche all’avanguardia. Che succede? Perchè non si pensa a fare un intervento massivo sugli apparati strumentali della diagnostica d’urgenza? E come sempre viene a galla il sospetto che questo presidio ospedaliero sembra volutamente dimenticato. Mi giungono, infine, segnalazioni circa la carenza di personale infermieristico e medico che è costretto a fare turni massacranti e dannosi sia per il personale stesso che per l’utenza. Lancio un grido di allarme per questi segnali sconfortanti. Se da un lato – conclude il candidato sindaco – plaudo la costituzione dell’Hub vaccinale creato all’Emaia per cui l’Asp ha impiegato intelligentemente delle proprie risorse in collaborazione con la Vittoria Mercati e l’Amministrazione comunale, dall’altro rilevo come, invece, su altre questioni si sia del tutto insufficienti. Da parte nostra non molleremo un attimo l’attenzione sul nostro ospedale che vogliamo più efficiente e più efficace”.

x