« Torna indietro

Rifiuti a San Salvario, sopralluoghi alle isole ecologiche

Su richiesta della consigliera Federica Scanderebech e del consigliere Francesco Tresso, oggi l’assessore all’Ambiente Alberto Unia ha fornito comunicazioni sulle ecoisole recentemente installate nel quartiere San Salvario.

L’assessore Unia ha spiegato che sono state collocate 72 ecoisole, per un totale di 288 contenitori informatizzati, ad accesso controllato. Dal 24 marzo scorso sono accessibili solo con tessera personale, consegnata da gennaio a febbraio scorsi. A oggi, secondo l’assessore, non risulterebbero problematiche per le oltre 6mila tessere distribuite, ad eccezione di una, indicata in un articolo giornalistico e già sostituita.

Per quanto riguarda l’abbandono di rifiuti vicino ai nuovi cassonetti, secondo Unia si tratta di casi isolati, dovuti al cambio radicale nella gestione delle raccolta rifiuti. Amiat sta comunque monitorando l’area per verificare eventuali comportamenti scorretti e per valutare possibili variazioni del servizio.

La consigliera Scanderebech ha comunque riformulato la richiesta di effettuare un sopralluogo con le associazioni di commercianti e residenti per evidenziare le criticità. Appello al sopralluogo rilanciato anche dal consigliere Tresso.

Il presidente della Sesta Commissione Federico Mensio ha confermato la disponibilità a effettuare un sopralluogo, ma per evitare assembramenti ha chiesto di segnalare eventuali nominativi di persone ed enti da coinvolgere. La nuova modalità di raccolta dei rifiuti, secondo Mensio, può creare problemi iniziali, ma serve anche la collaborazione della cittadinanza.

x