« Torna indietro

avellino vaccini

Covid, nel Salento nasce la prima bambina con gli anticorpi

Ogni giorno leggiamo bollettini Covid tragici e da circa 14 mesi ci siamo ormai abituati a notizie di contagi, terapie intensive e morti. Uno strazio senza fine che, come sostenuto da medici e scienziati, può essere sconfitto soltanto con la vaccinazione di massa. I vaccini che ogni giorno ormai vengono somministrati a migliaia nel nostro Paese, intanto, possono riguardare anche delle donne incinta ed in quel caso può succedere che il bambino che è in grembo nasca già con gli anticorpi. Questo è quello che è successo all’Ospedale Vito Fazzi di Lecce quando, circa tre settimane fa, è nata la prima bimba salentina dotata di anticorpi anti-Covid grazie alla vaccinazione effettuata dalla madre.

Covid, nasce con anticorpi la bimba di una 35enne salentina

La mamma in questione è un medico 35enne, Elena Colizzi il suo nome, che si è vaccinata contro il Covid durante il terzo mese di gravidanza. La 35enne ha affrontato da medico, nello scorso anno, i primi mesi durante l’arrivo della pandemia in un ospedale dell’Emilia Romagna, per poi essere trasferita nel maggio 2020 a Lecce dove lavora presso il Presidio ospedaliero “Vito Fazzi”. Ha deciso, poi, come tutti gli operatori sanitari di sottoporsi alla vaccinazione anti Covid all’interno della campagna di vaccinazione del personale socio sanitario della ASL Lecce. La vaccinazione avvenuta con Pfizer ha visto la prima e la seconda dose rispettivamente alla 33esima e alla 36esima settimana di gravidanza. Il tasso anticorpale riscontrato nella piccola, così come già successo in altre parti d’Italia, prelevato dal sangue cordonale, è risultato alto come quello materno e dunque, si spera, ugualmente protettivo.

x