« Torna indietro

Manifestazione questa mattina: i ristoratori chiedono sostegni da parte del Governo

Piena solidarietà a chi, da più di un anno, chiede al Governo di poter lavorare

Quella di questa mattina a Piombino è stata una manifestazione pacifica che ha coinvolto i ristoratori, e non solo, del nostro territorio che da troppo tempo subiscono le conseguenze economiche causate dalla pandemia.

Ci uniamo al loro grido di giustizia, alle loro legittime richieste di garanzie e adeguati sostegni da parte del Governo: da più di un anno assistiamo alla continua apertura e chiusura delle attività con poche ore di anticipo; ora deve arrivare il momento della chiarezza. Dopo più di un anno è inaccettabile che non si siano trovate misure adeguate a garantire la sicurezza e, al contempo, la sopravvivenza di interi comparti della nostra economia.

Siamo vicini a coloro che in questi mesi hanno subito le conseguenze di una gestione inadeguata di questa emergenza che, vista la durata prolungata, avrebbe consentito di programmare interventi e protocolli di sicurezza più puntuali e meno approssimativi.

E’ arrivato il momento, dopo mesi di attesa e di chiusure disorganizzate, che si trovino delle soluzioni concrete e che permettano a tutti di poter tornare a lavorare.

Dietro ogni attività chiusa ci sono imprenditori, dipendenti, intere famiglie
che di quell’entrata vivono: non possiamo permettere che continuino a vivere nell’incertezza e, in alcuni casi, alle soglie della povertà.

Fratelli d’Italia Piombino

x