« Torna indietro

Il videoclip di “Ah” (Prod. B-Art), brano del rapper Flag

Esce oggi, mercoledì 28 aprile 2021, il videoclip di “Ah” del rapper Flag su tappeto musicale di B-Art, brano edito e distribuito dalla Diva’S Music Production di Gabriela Serban.

Esce oggi, mercoledì 28 aprile 2021, il videoclip di “Ah” del rapper Flag su tappeto musicale di B-Art, brano edito e distribuito dalla Diva’S Music Production di Gabriela Serban.

La canzone, uscita lo scorso dicembre, ripropone le sonorità dance anni ’90 con un ritornello accattivante tipico del genere, è un ritratto amaro e una critica alle stereotipi che spesso continuano ad interessare chi si dedica al rap. 

Il videoclip di “Ah” è ambientato in due campi da gioco, uno da pallavolo ed uno da battaglia Laser. Una chiara metafora al “Rap Game” sia legato alla vecchia che alla nuova scuola del genere. Realizzato dalla Red Ribbon di Antonio di Giacinto, il video è stato montato dallo stesso Flag. Ballerini e coreografi del video sono stati: Paolo Liotto, Marianna Amodio, Pasquale Ligniti, Eleonora D’addio, Rosa Migliore, Miriam Di Giovanni, Ida Di Rienzo, Antimo Saccavino e Salvatore Affinito delle scuole di danza Fame, Beat Dance Studio ed Arms Lab. Gli sponsor che hanno permesso la realizzazione del videoclip di “Ah”: Kreando, “Lasergame” di Caserta, Radio ZarZak, la squadra Volley Marcianise e la Make-Up Artist Cinzia Signore

Emanuele Cappa in arte Flag, classe 1993, è un artista poliedrico, ha vissuto tra Roma, Milano e Caserta. Nelle sue rime è capace di fondere le diverse anime della musica Hip Hop in un mix che volge lo sguardo al pop di influenza internazionale. I brani di Flag: “Pac Man” (2019),”Comm facc” (2020) “Pezzi” con Gadz e Manerre (2020), “Super” (2020) e “Ah” prodotto da B-Art (2020). 

Flag

Bartolomeo Giuliano, nasce a Napoli nel 1987, in arte B-Art. Il suo pseudonimo è un invito alla creatività, giocando sull’assonanza inglese “Be Art” (ovvero: “Siate Arte”). Vive e lavora da sempre a Marcianise in provincia di Caserta. Si approccia a 12 anni alla musica elettronica grazie alle apparecchiature che il fratello maggiore Antonio (deejay e producer noto oggi come Must Rush), lasciava in cameretta. Bartolomeo inizia il suo percorso musicale suonando il basso in diverse formazioni come turnista. Dall’età di 18 anni si dedica anche all’attività di live sound engineer in giro per l’Italia, mentre dà vita al suo Hopeland Studio. Lo studio di registrazione e produzione è il luogo dell’anima dove lavora come producer e songwriter per diversi artisti della scena campana e non solo. Ha collaborato con Dodi Battaglia (sound engineer del tour ‘Perle – Mondi senza età’), Clementino, Eugenio Bennato,Vale Lambo, Lele Blade, Marco Lecci, Frenk, Cut-Lo, Giada Crisci, Superbia, Noemi Almond e tanti altri.

B-Art

Edizioni

x