« Torna indietro

Spacciava cocaina da quattro anni a una clientela fidelizzata, arrestato nigeriano

E’ un cittadino nigeriano di 35 anni di nome Celestine Obianke l’uomo fermato dai carabinieri della compagnia di Parma per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. Il Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia Ducale è arrivato al fermo del nigeriano a seguito di un controllo effettuato il 2 aprile scorso in una zona della città particolarmente esposta allo spaccio. Obianke, fermato, era in possesso di due cellulari, utilizzati per accordarsi con una clientela fidelizzata per la consegna delle sostanze stupefacenti. Il rapporto tra l’uomo e il suo giro di clienti proseguiva ormai dal 2017, ed è emerso inoltre che lo stesso utilizzava una applicazione riservata a chat e videochiamate crittografate, impedendo così alle autorità di intercettarlo.

Tramite l’analisi di materiale fotografico e di alcune testimonianze raccolte dagli stessi acquirenti, si è giunti al fermo dell’uomo, che dalla attività illecita esercitata in questi quattro anni, aveva ottenuto un guadagno stimato in 30 mila euro. Obianke, inizialmente destinato agli arresti domiciliari, è stato trasferito in custodia cautelare al carcere di Parma. Il GIP ha infatti ritenuto che un fermo domiciliare avrebbe comunque permesso all’uomo di avvalersi di ulteriori dosi di stupefacente tramite l’ausilio dei corrieri espresso.

Stefano Ravaglia

x