« Torna indietro

supermercato
Senza categoria

Roma, pusher di Roccagorga sbaglia persona e consegna un chilo di hashish ad un ispettore: arrestato

Uno scambio di persona, che però costerà caro ad un 33enne nato a Sezze ma residente a Roccagorga..

E’ successo nel pomeriggio di ieri di fronte ad una banca tra via Nomentana e via Trissino a Roma.

Un ispettore di polizia del III Distretto Fidene Serpentara, diretto da Fabio Germani, nel corso di servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, è stato avvicinato da un uomo, con indosso una tuta rossa, che lo ha dapprima salutato e poi gli ha consegnato una busta di colore blu contenente un involucro in cellophane termosaldato.

E’ stata una frazione di secondo: il tempo di rendersi conto, il poliziotto che qualcosa non quadrava ed il pusher che forse aveva sbagliato persona. Ma per N.L. a quel punto non è stato più possibile scappare ed è scattato il controllo. All’interno dell’involucro gli agenti hanno trovato 1 kg. e 133 gr. di hashish, nella sua abitazione altri 32 gr. di hashish.

Per N.L., originario di Sezze, ma residente a Roccagorga, sono scattate le manette.

Proseguono le ricerche degli investigatori sul reale destinatario del pacco.

Edizioni

x