« Torna indietro

covid figliuolo vaccini

Vaccini anticovid, si parte con la fascia d’età 50-59

Una svolta importante sui vaccini anticovid che si spera possa essere un altro passo di avvicinamento verso quella vaccinazione di massa che entro l’autunno prossimo potrebbe liberare gran parte della popolazione italiana. Da lunedì prossimo, 10 maggio, partirà in tutta Italia la somministrazione di vaccini anticovid agli over 50, dunque per tutti coloro che sono nati fino al 1971. Lo ha annunciato il commissario Figliuolo autorizzando l’apertura delle agende per la classe di età 50-59 a partire da lunedì 10 maggio. Le prenotazioni per gli over 50, spiega la struttura del commissario, dovranno avvenire tramite i portali delle singole regioni e verranno recepite “fermo restando la priorità per le persone affette da patologie o situazioni di compromissione immunologica che possono aumentare il rischio di sviluppare forme severe” di Covid “seppur senza quella connotazione di gravità riportata per le persone fragili”.

Vaccini anticovid, la situazione in provincia di Lecce

Anche l’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco, commenta questa come una buona notizia e spiega che le prenotazioni per i vaccini anticovid per questa fascia di età cominceranno prestissimo anche in Puglia. Prosegue intanto la campagna di vaccinazione in tutta la Puglia. Per quanto riguarda la ASL Lecce, negli hub, nei centri sanitari e da parte dei medici di medicina generale: 3500 le dosi somministrate nella mattinata. Fino martedì 11 maggio, le persone di età compresa tra i 79 e i 70 anni – che non hanno ancora ricevuto la prima dose e che non hanno effettuato la prenotazione o hanno saltato l’appuntamento – possono accedere direttamente e senza prenotazione nell’hub del Distretto socio sanitario di riferimento. Le persone di età compresa tra i 69 e i 60 anni che avevano già aderito alla vaccinazione possono consultare il nuovo appuntamento su ‘La Puglia ti vaccina’ e coloro che non avevano confermato l’appuntamento sono in tempo per farlo. È cominciata oggi, infine, la somministrazione delle seconde dosi di vaccini anticovid per la polizia penitenziaria.

x