« Torna indietro

LA DINAMICA DI RACCONTARE CHE E’ SEMPRE COLPA DI ALTRI E’ SUPERATA

LA DINAMICA DI RACCONTARE CHE E’ SEMPRE COLPA DI ALTRI E’ SUPERATA E DOPO DUE ANNI DI AMMINISTRAZIONE NON PIU’ CREDIBILE.

La propaganda messa in atto da questa amministrazione sta diventando imbarazzante, perchè non ha lo scopo di raccontare la verità per quella che è, ma solo di ottenere consensi utilizzando il solito vecchio sistema, ormai  stantio, dell’addossare le colpe “a quelli che c’erano prima”.

Per onore di verità, e per trasparenza nei confronti di chi legge, è bene dire che gli impegni compensativi assunti in fase contrattuale tra la Ditta Società Elettrica Ligure Toscana S.r.l. ed il comune di Piombino riguardavano le seguenti opere:

1)ripristino alle condizioni originarie di tutte le strade interessate dai lavori in caso di manomissione di suolo pubblico;

2)sistemazione della strada pubblica del Quagliodromo;

3) costruzione di una colonna di ricarica per autoveicoli, cicli e motocicli a motore elettrico su un’area individuata.

Che per i punti 2 e 3 la cifra stanziata era di 170.000, il tutto da realizzarsi comunque entro un anno dalla conclusione dei lavori.

L’impianto è stato costruito ed è stato collaudato nel settembre 2019.

Ricordiamo, per i meno attenti, che la giunta Ferrari si è insediata a giugno 2019, pertanto ci resta difficile capire come l’intervento sulla strada del quagliodromo potesse avvenire “ben prima del loro insediamento”!

Da non dimenticare inoltre che alle opere compensative di cui sopra si aggiunge l’impegno contrattuale da parte della Società Elettrica Ligure Toscana S.r.l. a corrispondere una percentuale del 2% (due per cento) dell’importo totale, al netto di IVA, fatturato annualmente dalla Società per l’intera produzione dell’energia prodotta dall’Impianto. 

Tali somme dovranno essere usate dal Comune per interventi di miglioramento ambientale, dettagliati in un elenco all’interno dell’atto Unilaterale d’Obbligo stipulato tra la Società e l’Ente il 27/05/2016.

Contrariamente a quanto narrato da Parodi, crediamo invece che si tratti dell’ennesima inefficienza di questa Amministrazione.  Dopo un anno dalla nostra richiesta in consiglio comunale di notizie in merito al rifacimento della strada del quagliodromo,  caduta nel vuoto di un silenzio assordante, siamo stati costretti infatti ad intervenire di nuovo sull’argomento con una interrogazione, vista l’imminente partenza della stagione estiva.

Quanto poi all’affermazione sulla “vicenda opaca” “ereditata dal PD” , affermazione che potrebbe lasciare intendere chissà quale retropensiero, rispondiamo che niente di opaco c’è in quegli atti, e che la tempistica del rifacimento era stata allineata al completamento delle opere al fine di un intervento conclusivo di ripristino.

Di “opaco” invece resta a carico di questa amministrazione l’assoluta mancanza di programmazione e di interventi

Così come “opaco” resta l’atteggiamento del vicesindaco e dell’assessore Vita, che continuano a non rispondere nel merito, e provano a spostare il problema su Terna e il progetto di fornitura elettrica alle isole, per il quale, siamo costretti a ricordare per onore di verità,  che pur essendo un fattore recente,  si potevano ottenere opere compensative ben più significative di quelle raccolte da questa amministrazione, e che avrebbero consentito di far risparmiare ai cittadini 450.000 di soldi pubblici.

Il contratto vincola la società ad intervenire, la gestione della città è in mano alla giunta Ferrari/Parodi, anche se pro-tempore, che si attivino una buona volta senza dover ricercare sempre colpevoli in amministrazioni passate: dopo due anni si rischia di perdere di credibilità!

Gruppi Consiliari

Partito Democratico e AnnaperPiombino

x