« Torna indietro

violenza sulle donne

Acerra, minaccia e aggredisce fisicamente la moglie e la figlia. In manette 52enne con precedenti

Non era la prima volta che l’uomo aggrediva fisicamente la moglie e la figlia senza motivi.

Martedì scorso una donna si è presentata al Commissariato di Acerra per denunciare di essere stata vittima, insieme alla madre, di comportamenti violenti da parte del padre che, già in altre occasioni, aveva aggredito fisicamente entrambe le donne.

Evidentemente la figlia, giunta all’esasperazione, non ne ha potuto più delle angherie del padre e ha deciso di denunciarlo. L’uomo, un 52enne acerrano con precedenti penali, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia.

In questi ultimi mesi sono aumentati in maniera preoccupante i casi di violenza familiare. Sempre più spesso mariti e padri, che dovrebbero difendere le loro donne, ne diventano invece i principali carnefici.

Recentemente a Nola è finito in manette un uomo che stava picchiando la moglie con un bastone, ma questo purtroppo è solo uno dei tanti episodi. La denuncia è l’unica strada per fermare questa spirale di violenza, chiedendo aiuto ai tanti centri anti-violenza al servizio delle donne in difficoltà.

Edizioni

x