« Torna indietro

Orrore a Napoli, lanciato un cane dal balcone. I vicini inveiscono contro di lui

L’animale ha riportato una frattura ad un arto, ma fortunatamente non è in pericolo di vita.

Nella giornata di ieri gli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra, durante un servizio di controllo del territorio, sono intervenuti in via Serino Corte per la segnalazione di un cane che era stato lanciato da un balcone.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno trovato diverse persone che inveivano contro un uomo affacciato al secondo piano di uno stabile, accusato di aver maltrattato e poi scaraventato il suo cane dal balcone.

L’uomo, alla vista degli agenti, ha iniziato ad inveire anche contro di loro. I poliziotti, col supporto del Commissariato Ponticelli e del Reparto Prevenzione Crimine Campania, con non poche difficoltà sono riusciti a bloccare l’uomo.

Inoltre gli agenti hanno notato sul balcone dell’abitazione un cane di piccola taglia dolorante e sanguinante, quindi hanno provveduto a contattare il Soccorso Veterinario che ha prestato le prime cure all’animale, trasportandolo presso il Presidio Ospedaliero Veterinario “Frullone” dell’ASL Napoli 1.

M.B., 30enne algerino, è stato denunciato per maltrattamento di animali e resistenza a Pubblico Ufficiale, mentre il cane, che ha riportato diverse ferite tra le quali la frattura di un arto, non è fortunatamente in pericolo di vita.

x