« Torna indietro

Pietre scagliate da motopesca turco contro peschereccio di Mazara del Vallo

Un peschereccio della flotta di Mazara del vallo, il Michele Giacalone, è stato assaltato da un motopesca turco mentre si trovava in acque internazionali. La notizia è stata diffusa dall’Ansa e confermata dall’armatore Luciano Giacalone che si è recato in Capitaneria di Porto per denunciare il lancio di pietre e altri oggetti contro il peschereccio mazarese.

Un peschereccio della flotta di Mazara del vallo, il Michele Giacalone, è stato assaltato da un motopesca turco mentre si trovava in acque internazionali. La notizia è stata diffusa dall’Ansa e confermata dall’armatore Luciano Giacalone che si è recato in Capitaneria di Porto per denunciare il lancio di pietre e altri oggetti contro il peschereccio mazarese.

Nei giorni precedenti vi avevamo informato in questo articolo, dell’attacco subito da un altro peschereccio della flotta di Mazara, l’Aliseo, attaccato dalla guardia costiera libica.

“L’Unione Europea ci dica, una volta e per tutte, dove dobbiamo andare a pescare. Siamo rovinati”. ha dichiarato ai colleghi dell’Ansa Luciano Giacalone, armatore del ‘Michele Giacalone’.

x