« Torna indietro

Milan: La valanga rossonera si abbatte sul Torino

Senza Ibrahimovic, il Milan si abbatte sul Torino come una valanga e si riprende in secondo posto, seppur in condominio con l’Atalanta. Dopo il successo sulla Juventus, la squadra di Pioli si ripete superando i granata con un travolgente 7-0. Sfida senza storia all’Olimpico: il Milan chiude il primo tempo in vantaggio di due reti (Theo Hernandez e Kessié su rigore) per poi dilagare nella ripresa con Diaz, ancora Theo Hernandez e tripletta di Rebic. PIOLI: “Due settimane fa ci davano per mezzi morti, invece la squadra ha reagito con grande equilibrio e determinazione. Due trasferte così impegnative con due prestazioni così importanti dal punto di vista dello spirito e del gioco sono un segnale molto importante – ha detto il tecnico del Milan a Sky -. Ma per la Champions ci manca ancora una vittoria e dobbiamo pensare già alla prossima partita. Ho la fortuna di allenare un gruppo speciale che si stima e che si vuole bene, ma ancora non possiamo festeggiare perché non abbiamo ottenuto nulla”.

x