« Torna indietro

Sovraindebitamento, un aiuto dallo sportello di Città Metropolitana di Torino

L’attuale situazione economica ha certamente messo a dura prova il mondo del lavoro, portando anche alcune persone e realtà commerciali al sovraindebitamento. Per informare i cittadini sullo sportello dedicato a chi è sovraindebitato, aperto già dal 2020 e attivo su appuntamento (sovraindebitamento@cittametropolitana.torino.it telefono 0118616029), la Città metropolitana di Torino ha realizzato uno spot.

L’immagine è quella di un uomo che precipita nell’acqua e sembra annegare, annegare nei debiti, appunto. Ma un aiuto può arrivare dalla legge 3/2012 e dallo sportello aperto da Città metropolitana di Torino, che offre un primo incontro orientativo gratuito con professionisti competenti. Nella seconda parte dello spot l’uomo ora nuota in una piscina dove anche i rumori rassicurano: non è più solo e potrà affrontare i problemi del sovraindebitamento con maggior serenità.

“In questo drammatico periodo di pandemia, il sovraindebitamento riguarda molti cittadini, che in alcuni casi per risolvere temporanei i problemi finanziari ricorrono a forme di prestito disastrose: l’illegalità non è mai la strada giusta” commenta il vicesindaco metropolitano Marco Marocco che ricorda la convenzione attivata da Città metropolitana di Torino con il Comune di Villastellone per estendere l’attività dell’organismo “La Rinascita degli Onesti” per sostenere e tutelare i consumatori, le piccole e medie imprese, i commercianti, gli artigiani, i professionisti, gli imprenditori agricoli e gli enti privati non commerciali, nella gestione della crisi da sovraindebitamento.

Leggi anche: LAVORO, PIEMONTE: LA PARITÀ RETRIBUTIVA TRA UOMINI E DONNE È LEGGE

x