« Torna indietro

giglio

25 anni di Giglio Amico: un quarto di secolo di immagini di Firenze bellissima

“Bellissima Firenze, il genio, il giglio”, una pubblicazione e un concorso fotografico per i 25 anni dell’associazione Giglio Amico

Alla premiazione dei fotografi amatoriali la vicesindaca Bettini, le assessore Del Re e Funaro ed il consigliere delegato per la valorizzazione della fiorentinità Rufilli

Le bellezze di Firenze immortalate da fotografi amatoriali: tantissimi scatti che si sono “sfidati” in un concorso che ha visto tra le giurate la vicesindaca Alessia Bettini e le assessore Cecilia Del Re e Sara Funaro. E poi la storia di tante realtà impegnate sul fronte della solidarietà. Tutto in una pubblicazione dal titolo “Bellissima Firenze, il genio, il giglio”, nata per i 25 anni dell’associazione onlus Giglio Amico.

La presentazione dell’opuscolo e la premiazione dei fotografi amatoriali oggi a Palazzo Vecchio con Bettini, Funaro, Del Re e il consigliere delegato del sindaco alla valorizzazione della Fiorentinità Mirco Rufilli.


“Ci ha fatto piacere poter contribuire nella veste di ‘giurate’ a questo concorso fotografico che ha raccolto scatti originali di Firenze da parte di chi la vive e la percorre nel quotidiano. Non solo gli scorci più suggestivi, ma anche angoli meno noti, le immagini raccontano la nostra città da diverse prospettive. Grazie all’associazione Giglio Amico e a tutte le realtà coinvolte in questa bella iniziativa”, dicono Bettini, Del Re, Funaro e Rufilli.

Giglio Amico opera nella realizzazione di eventi, pubblicazioni editoriali per mettere in campo attività solidaristiche. Quest’iniziativa ha preso forma dalla collaborazione con il gruppo Facebook Firenze Genio Bellezza Umanità che ogni giorno propone immagini dei suoi oltre diciassettemila iscritti e il supporto di Lippert.

Le due realtà hanno unito le forze, con un obiettivo comune, l’amore per la bellissima Firenze. Le foto da inserire nella pubblicazione sono state selezionate da un “comitato tecnico” composto dai membri del consiglio direttivo di Giglio Amico.

Tra queste, è stata scelta una speciale “top ten” e tre “bellissime” sono emerse da una “giuria istituzionale” tutta al femminile, la vice sindaca Alessia Bettini, l’assessora al turismo Cecilia Del Re, l’assessora al Welfare Sara Funaro Funaro: oggi in Palazzo Vecchio la consegna di un omaggio simbolico ai tre classificati.

L’opuscolo contiene immagini messe a disposizione dall’Archivio Giovanni Poggiali, una sezione dedicata al “Genio”, ovvero ai grandi fiorentini del passato, e poi un’altra dedicata “all’Umanità”, dedicata a tantissime associazioni che spendono il proprio tempo per gli altri.

E poi le decine di immagini di fotografi amatoriali che hanno ripescato nei loro archivi o che, nella maggior parte dei casi, sono andati a scattare per l’occasione. Infine, un capitolo intitolato Fuori Campo nel quale sono ospitate anche foto di monumenti, strutture architettoniche, opere d’arte, meno conosciute e poste anche in zone periferiche, così come attrezzi artigianali.

#fotografia, #firenze, #giglioamico

x