« Torna indietro

“Si parla nuovamente di disturbi cardiovascolari e questo ci preoccupa enormemente”

La Commissione sulla Salute, commissione di studio istituita nel 2019 , presieduta dal Dott. Mario Atzeni e composta dagli esponenti di tutti i gruppi politici, ha aggiornato la cittadinanza, attraverso  un comunicato , sui risultati della sua seconda riunione che ha visto, fra gli altri, la presenza della Dott.ssa Pagliacci, direttrice della Società della Salute delle Valli Etrusche.

I risultati forniti dalla Commissione hanno evidenziato sul nostro territorio “un aumento significativo di mortalità per cause cardiovascolari, un aumento di incidenza per molte malattie neoplastiche alcune con un aumento statisticamente rilevante altre non rilevanti a causa delle esiguità dei campioni.”

La Commissione ha richiesto alla Dott.ssa Pagliacci, in quanto rappresentante della ASL, di effettuare un biomonitoraggio sulla popolazione di Piombino a seguito della presentazione da parte del Presidente della Commissione di un documento pubblicato dall’Istituto Superiore di Sanità in cui viene  raccomandato di monitorare la popolazione che vive nelle vicinanze di una discarica. La Dott.ssa Pagliacci ha dato la sua disponibilità a interessare il dipartimento di prevenzione della Asl.

Vogliamo ricordare a questo proposito quanto sia importante per i cittadini di Piombino il biomonitoraggio proposto, anche alla luce di un documento del gennaio 2021 nel quale il Dott. Alessandro Barbieri, responsabile del Dipartimento di Prevenzione della Asl Nord Ovest zona Val di Cornia, risponde circa l’esposizione continuata, anche a basse quantità di acido solfidrico (H2S), dei cittadini che risiedono in prossimità della discarica di Ischia di Crociano.

Il Dott. Barbieri cita, fra gli altri,   uno studio condotto proprio  da ARS Toscana che “ha evidenziato una tendenza al decremento del rischio di ricoveri per patologie respiratorie associato all’aumentare dei livelli di H2S. Ha però messo in evidenza relazioni tra l’esposizione ad acido solfidrico ed effetti acuti a carico del sistema cardiovascolare, soprattutto nelle donne anziane ed in estate”.

Si parla nuovamente di disturbi cardiovascolari e questo ci preoccupa enormemente. 

Siamo quindi grati alla Commissione sulla Salute, a tutte le forze politiche che la compongono, al Presidente Dott. Atzeni e alla Dott.ssa Pagliacci per la strada intrapresa , con l’augurio che finalmente si possa arrivare a monitorare la salute dei cittadini di Piombino e a garantire loro quel diritto  di  vivere in un ambiente sano.

Il Comitato Salute Pubblica Piombino Val di Cornia

x