« Torna indietro

bilancio italia viva

Consiglio Regione Abruzzo, De Renzis (Lega): “approvate all’unanimità le modifiche al regolamento interno per i lavori”

“Il Consiglio regionale Abruzzo ha approvato all’unanimità quanto licenziato dalla Giunta per il Regolamento, la settimana scorsa, con il consenso politico di tutte le forze presenti: attivare modalità di gestione delle attività istituzionali in fase emergenziale facendo ricorso a regole di comportamento adottate con deliberazione dell’ufficio di Presidenza“. Lo dichiara Luca De Renzis (Lega), consigliere regionale e presidente della Giunta per il Regolamento, che aggiunge:
“L’attuazione di quanto annunciato prevede tre diversi strumenti :
1) La Conferenza dei capigruppo può approvare un apposito calendario dei lavori individuando attività o decisioni che possano essere svolte o assunte anche mediante condivisione attraverso assenso scrizzo a mezzo di posta elettronica, in caso di comprovate situazioni di gravità ed emergenza decretata dal presidente del Consiglio dei Ministri, dal presidente della Giunta oppure dal prefetto di una delle Province;
2) Il presidente del Consiglio, sentiti i capigruppo, può consentire lo svolgimento delle sedute anche in modalità telematica con la partecipazione a distanza di tutti o parte dei componenti in caso di comprovate situazioni di gravità ed emergenza decretata dal presidente del Consiglio dei Ministri, dal presidente della Giunta oppure dal prefetto di una delle Province. Inoltre si estende la possibilità di svolgere in modalità telematica anche le sedute delle Commissioni consiliari, della conferenza dei capigruppo, dell’ufficio di Presidenza e del Comitato per la legislazione;
3) La conferenza dei capogruppo, a maggioranza dei due terzi, può decidere di fare ricorso alle disposizioni di cui sopra in qualsiasi situazione emergenziale”, conclude De Renzis, “La presente proposta ha la ratio di semplificare e razionalizzare alcune procedure che risultano necessarie alla luce dell’applicazione del regolamento, ormai risalente a tempi passati”.

x