« Torna indietro

Moriago della Battaglia, ruba 600 euro in abitazione. Riconosciuto dalla telecamera di sorveglianza

I Carabinieri della Stazione di Col San Martino, al termine di attività di indagine, hanno denunciato un 38enne italiano della zona, ritenuto responsabile di furto in abitazione.

Il fatto risale al settembre 2020, quando l’indagato si sarebbe introdotto presso la casa di un pensionato 74enne di Moriago della Battaglia e, approfittando della momentanea assenza della moglie, avrebbe prelevato la borsa della donna nella quale erano contenuti 600 euro in banconote di vario taglio. Successivamente il malfattore, dopo aver asportato il denaro, aveva abbandonato la borsa gettandola a terra nei pressi della porta d’ingresso e si era dileguato. Il vicino di casa, nonché familiare della vittima, notando la borsa abbandonata a terra, aveva poi allertato i proprietari.

La successiva visione delle immagini del sistema di videosorveglianza dell’abitazione ha consentito di inquadrare con chiarezza il momento del furto, nel quale l’indagato entra a volto scoperto nell’abitazione. Il denunciato che attualmente si ritrova recluso presso la Casa Circondariale di Treviso per altri reati, era già noto ai militari dell’Arma vittoriesi per i suoi precedenti specifici, ovvero la commissione di reati predatori (foto).

Edizioni

x