« Torna indietro

corsa

Si scaglia contro i Carabinieri durante un controllo. Nei guai uomo già ai domiciliari

Inveisce contro i Carabinieri nonostante fosse agli arresti domiciliari e per questo motivo finisce nei guai. L’episodio è avvenuto a Ceglie Messapica, dove i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni, hanno arrestato in flagranza di reato, per resistenza a pubblico ufficiale, un 45enne del luogo che, come detto, si trovava agli arresti domiciliari.

Nel corso della notte, infatti, i militari in servizio, nel procedere al controllo domiciliare dell’uomo, sono stati aggrediti da due cani di grossa taglia e, sono riusciti ad evitarli, soltanto rifugiandosi all’interno dell’abitacolo dell’autovettura di servizio. Sono stati, quindi, raggiunti dal 45enne, il quale, dopo aver richiamato i cani e in evidente stato di agitazione ha spintonato, oltraggiato e minacciato i militari, intimando loro di non effettuare ulteriori controlli notturni. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, concluse le formalità di rito, l’uomo è stato rimesso in libertà e ricondotto presso la sua abitazione in ripristino del regime detentivo.

x