« Torna indietro

I cinque progetti vincitori dell’Hangar del Libro, call per librerie e case editrici indipendenti

Il Babi Editore, Neos Edizioni, Effatà Editrice e Gainsworth e Libreria Therese sono le realtà selezionate dalla call di Hangar del Libro, realizzata dalla Fondazione Circolo dei Lettori e dalla Camera di Commercio di Torino, attraverso il suo Punto Impresa Digitale per favorire lo sviluppo di prodotti e servizi innovativi, di nuovi linguaggi digitali, delle capacità di analisi e risoluzione dei problemi e della sostenibilità economica delle organizzazioni.

Torino. Il Babi Editore, Neos Edizioni, Effatà Editrice e Gainsworth e Libreria Therese sono le realtà selezionate dalla call di Hangar del Libro, realizzata dalla Fondazione Circolo dei Lettori e dalla Camera di Commercio di Torino, attraverso il suo Punto Impresa Digitale per favorire lo sviluppo di prodotti e servizi innovativi, di nuovi linguaggi digitali, delle capacità di analisi e risoluzione dei problemi e della sostenibilità economica delle organizzazioni.

Per partecipare le case editrici e le librerie indipendenti torinesi hanno dovuto presentare un progetto di sviluppo dedicato all’introduzione di prodotti, servizi e format che costituissero un elemento di novità rispetto alle attività svolte in passato.

I cinque progetti dei vincitori sono stati individuati in quanto considerati i più innovati e interessanti su cui lavorare nei prossimi mesi, grazie all’affiancamento mirato di un team di esperti in strategie di innovazione, digital transformation e comunicazione strategica, che supporterà i progetti selezionati, individuando strumenti per lo sviluppo di nuovi target e lavorando sulla presenza online e offline.

x