« Torna indietro

Arriva a Torre Annunziata la variante indiana del Covid, contagiata una 53enne

Avviato il tracciamento dei contatti della donna

L’ASL Napoli 3 Sud ha comunicato che nelle ultime ore è stata trovata positiva una 53enne di Torre Annunziata alla variante indiana del Covid-19.

La donna è già stata messa in isolamento e sono partiti i tracciamenti dei contatti per ricostruire le persone con le quali si è incontrata.

Si tratta del primo caso in Campania e subito sono partite le procedere per prevenire il contagio di questa variante ritenuta estremamente pericolosa.

Si chiama variante indiana proprio perché si è diffusa e sviluppata principalmente in India, provocando migliaia di morti e gettando la nazione in uno stato di grandissima emergenza sanitaria. I morti sono così tanti che molti sono stati bruciati in fosse comuni.

Rispetto a quella inglese, la variante indiana risulta ancora più contagiosa ed aggressiva. Gli esperti comunicano comunque che gli attuali vaccini dovrebbero essere efficienti anche contro le varianti del Covid-19, compresa quella indiana.

L’attenzione resta comunque altissima, soprattutto considerando che si sta faticosamente uscendo dalla crisi epidemiologica. Prevenire ogni forma di diffusione è quindi la priorità per le autorità, in un momento in cui il paese si sta avviando al ritorno graduale alla normalità.

x