« Torna indietro

Sociale, Quaresimale: “bando per finanziare progetti rivolti a giovani”

Dalla cultura allo sport, dalla partecipazione al benessere giovanile: la Regione Abruzzo mette a disposizione delle nuove generazioni risorse per finanziare progetti di crescita che abbiano ricadute anche sul territorio. Fino al prossimo 26 giugno gli Enti d’ambito sociale potranno presentare progetti seguendo le linee di intervento indicate nell’avviso. “Il bando pubblico – spiega l’assessore regionale alle Politiche sociali Pietro Quaresimale – prevede la presentazione di progetti rivolti ai giovani dai 16 ai 30 anni residenti in Abruzzo. Si tratta per gli enti d’ambito sociale di un’opportunità di crescita dei proprio giovani del territorio, in un clima che vuole essere partecipativo e collaborativo e dove i giovani sono tenuti a recitare il ruolo principale”. L’avviso Abruzzo Giovani 2020, come detto, prevede tre ambiti di intervento: cultura e sport con iniziative finalizzate alla promozione della partecipazione diretta dei giovani ad attività culturali e sportive, anche mediante l’utilizzo della Carta giovani nazionale; partecipazione con iniziative finalizzate alla promozione della partecipazione inclusiva dei giovani alla vita sociale e politica dei territori; benessere giovanile con attività di orientamento e disseminazione di buone pratiche, finalizzate alla prevenzione del disagio giovanile nelle sue varie forme. “Per ogni progetto che viene presentato c’è un finanziamento fino ad un massino di 25 mila euro – aggiunge Quaresimale –ma l’elemento essenziale e importante è il coinvolgimento dei giovani da parte degli enti d’ambito, in modo da realizzare un beneficio concreto per i territori interessati. Sono convinto che i territori risponderanno alla nostra sollecitazione”. La scadenza per presentare i progetti è fissata al 26 giugno. Le domande possono essere presentate esclusivamente sulla piattaforma informatica, con accesso obbligatorio con Spid.

x