« Torna indietro

Nicolosi, soccorso un ciclista sulla pista Altomontana dalla Guardia di Finanza

Nella mattinata odierna, i militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (SAGF) di Nicolosi, impegnati in un servizio di addestramento e controllo del territorio, in prossimità del rifugio Ariel, sito nel Comune di Ragalna soccorrevano un ciclista ferito con una lussazione alla spalla.

Nella mattinata odierna, i militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (SAGF) di Nicolosi, impegnati in un servizio di addestramento e controllo del territorio, in prossimità del rifugio Ariel, sito nel Comune di Ragalna soccorrevano un ciclista ferito con una lussazione alla spalla.

Allertati per un incidente occorso ad un ciclista all’interno della Pista Altomontana, la pattuglia si portava lungo il predetto percorso e passato il Rifugio Poggio La Caccia, sulla discesa che porta a M.te Nunziata, incrociava il malcapitato insieme ai due compagni di gita, seduto sul muretto.

Il soggetto riferiva di avere una spalla lussata. I militari, quindi prestavano le prime cure del caso e caricavano il malcapitato dolorante, sul mezzo dell’Amministrazione per condurlo con celerità e in sicurezza presso il primo punto di soccorso.

Durante la discesa i finanzieri del SAGF incrociavano un sanitario della Croce Rossa accompagnato dai VV.FF che indicava di portare il ferito presso l’ambulanza che si trovava all’esterno del Demanio sulla strada asfaltata a circa 7 km di distanza. Alle ore 11,35 circa il ciclista veniva consegnato al personale del 118 per il successivo ricovero in ospedale.

Ancora una volta, i militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (SAGF) che in unità d’intenti collaborano con i volontari del CNSAS, i militari dei Carabinieri, gli uomini dei VV.FF. e i sanitari del 118, si sono dimostrati all’altezza del loro ruolo di “angeli custodi” di chiunque, di giorno o di notte, si trovi in difficoltà in montagna e richieda il loro aiuto.

x