« Torna indietro

Gli Archivi dell’Universo Benetton partecipano ad Archivissima da venerdì 4 giugno

3.6.2021 – Venerdì 4 giugno 2021 si svolgerà la sesta edizione de La Notte degli Archivi che coinvolgerà gli archivi di tutta Italia. Anche gli archivi dell’Universo Benetton – l’Archivio Benetton, l’Archivio della Fondazione Benetton Studi Ricerche e l’Archivio storico dell’Azienda Agricola Maccarese, intitolato a Carlo Benetton –, parteciperanno all’evento.

La Notte degli Archivi, patrocinata dall’ANAI – Associazione Nazionale Archivistica Italiana, rientra nel programma di Archivissima, il festival italiano per la promozione e la valorizzazione degli archivi storici, in programma dal 4 al 9 giugno. L’edizione 2021 sarà dedicata al tema #generazioni.

L’Archivio Benetton ha aderito all’iniziativa con Generazione Benetton, un video che riassume sei decadi di comunicazione pubblicitaria del marchio e ne evidenzia il fil rouge: mantenere un dialogo aperto e continuo con le nuove generazioni, che fossero gli hippie degli anni Sessanta, i giovani del villaggio globale negli anni Ottanta, i pionieri del web a cavallo del millennio, o la generazione Z che oggi si muove rapida sui social.

Nel video compaiono le rivoluzionarie immagini scattate da Oliviero Toscani, ma anche le sperimentazioni degli anni Settanta, le più recenti campagne pensate per il web e attività collaterali, come la rivista COLORS, la recente collaborazione con il rapper Ghali e le contaminazioni tra arte, cultura e comunicazione di Fabrica, il centro di ricerca sulla comunicazione di Benetton Group.

Le immagini presenti nel video sono custodite nell’Archivio Benetton. Fondato nel 2009, l’Archivio Benetton è uno spazio di 1.200 metri quadri in cui sono conservati, oltre a materiali iconografici, anche capi iconici, bozzetti, cartelle colori, schede tecniche, progetti dei negozi, alcune macchine storiche per la maglieria e persino le auto con cui la Scuderia Benetton gareggiò in Formula 1. La responsabilità scientifica è della Fondazione Benetton Studi Ricerche.

Il video Generazione Benetton sarà disponibile sulla pagina web di Archivissima e sul canale YouTube di United Colors of Benetton dalle 19 di venerdì 4 giugno 2021. Quest’anno, infatti, la Notte degli Archivi si svolgerà in formato digitale: video registrati e podcast si avvicenderanno secondo gli orari previsti dal palinsesto, permettendo la circolazione del pubblico fra i diversi archivi.

La Fondazione BenettonStudi Ricercheparteciperà al festival dedicando due iniziative all’antica e importante famiglia trevigiana dei Coletti, di cui conserva, nel suo centro documentazione, la biblioteca e l’archivio.

Venerdì 4 giugno, nel corso della Notte degli archivi, la Fondazione pubblicherà nella pagina web di Archivissima il breve podcast Una famiglia, una biblioteca, un archivio: generazioni Coletti tra memoria di sé e memorie collettive e alcune immagini per raccontare la storia della famiglia e della sua biblioteca in un arco temporale che va dalla seconda metà dell’Ottocento sino alla fine del secolo scorso.

Inoltre, venerdì 4 giugno, dalle 19 alle 22, e da lunedì 7 a venerdì 11 giugno, dalle ore 9 alle 13, e dalle 14 alle 17.30, saranno esposti in Palazzo Bomben, a Treviso, documenti, dipinti e disegni provenienti dal fondo.

La “Biblioteca Coletti” è un fondo documentario complesso che comprende libri, carte e molti altri materiali raccolti dai membri della famiglia nel corso di quattro generazioni e rappresenta un prezioso scrigno di storie e di storia. Un patrimonio vivo di memoria di sé – di famiglia e di singole persone – ma anche di un territorio, di un ambiente culturale, politico e sociale che si sviluppa dalla metà dell’Ottocento alla fine del Novecento. Luigi (avvocato e patriota, 1812–1892), Isidoro Alberto (imprenditore, 1851–1945), Luigi (storico dell’arte, 1886–1961), Fernando (studioso e docente di letteratura, 1923–1997) sono le figure le cui storie personali emergono con vigore dai documenti e attraverso cui si dipana anche la storia del Novecento locale e nazionale, grazie alla loro partecipazione attiva alle istituzioni e alle associazioni cittadine.

Il fondo Coletti fa parte del centro documentazione della Fondazione Benetton, articolato in biblioteca, cartoteca, archivio, e costituito da un patrimonio di oltre 70.000 volumi e periodici, 12.000 cartografie, circa 60.000 fotografie e molte migliaia di documenti multimediali e faldoni d’archivio. Nel centro documentazione confluiscono tutti i materiali acquisiti e prodotti nel corso dell’attività della Fondazione Benetton nel campo del paesaggio, della storia del gioco, della storia veneta e dei beni culturali, ma anche collezioni e fondi librari e documentari, frutto di donazioni o acquisizioni.

L’Archivio storico dell’Azienda Agricola Maccarese “Carlo Benetton” aderirà all’evento proponendo il podcast Maccarese, gli orti scolastici di generazione in generazione, in cui Maria Pia Cedrini, maestra di una scuola primaria di Maccarese, attraverso il ricordo di diverse esperienze legate agli orti scolastici, racconterà lo stretto legame tra il territorio e l’Azienda Maccarese, che, generazione dopo generazione, dagli anni trenta del Novecento continua fino ai nostri giorni. Venerdì 4 giugno, il podcast sarà disponibile sulla pagina web di Archivissima, inoltre, dalle ore 19 alle 22, l’Archivio proporrà un’apertura straordinaria dei suoi spazi nel Castello di San Giorgio a Maccarese (Roma) e visite guidate, con esposizione di documenti e foto sulla storia dell’azienda.

L’Azienda agricola Maccarese, nata nel 1925, costituisce una delle più grandi realtà imprenditoriali agricole italiane. La sua crescita si colloca nel contesto delle politiche di bonifica integrale promosse dal regime fascista e la sua storia è intimamente connessa, non solo con la comunità che attorno alla sua attività si è sviluppata, ma anche con alcuni grandi temi della storia italiana del secolo scorso: le bonifiche, le tecniche e le politiche di produzione agraria e zootecnica, le lotte sindacali del secondo dopoguerra, la gestione delle società IRI, tutti temi su cui la Maccarese costituisce, a livello nazionale, un costante riferimento.

L’Archivio storico contiene quasi integralmente la documentazione aziendale dalla metà degli anni venti agli anni novanta del Novecento e testimonia, oltre alle vicende societarie dell’azienda e delle società partecipate e controllate, la vita del territorio e il ruolo dell’azienda nella storia nazionale.

A partire dai documenti conservati nell’archivio è possibile ricostruire l’avvicendarsi delle generazioni che hanno fondato, dai primi anni del Novecento, una comunità coesa che si è identificata fin da subito con l’azienda e il territorio. I documenti ci rivelano le vite dei pionieri delle bonifiche, delle famiglie coloniche e le loro migrazioni, dalla prima generazione nata e cresciuta sotto l’ala dell’azienda, fino ai nostri giorni dove ancora una volta la storia dell’azienda si intreccia alle vicende del territorio.

Per maggiori informazioni:

Festival Archivissima: www.archivissima.it/2021

www.archivissima.it/2021/la-notte-degli-archivi

YouTube Benetton:https://www.youtube.com/user/benetton

Archivio Benetton: http://www.benettongroup.com/it/gruppo/profilo/archivio-benetton/

Centro documentazione Fondazione Benetton Studi Ricerche: www.fbsr.it/centro-documentazione

Archivio “Carlo Benetton”: www.maccaresespa.com/archivio-storico

x