« Torna indietro

Pandemia, Confindustria: 'pesa la proproga del divieto di licenziamento'

Consiglio dei ministri: approvato assegno unico familiare

Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto ponte per l’assegno unico. Il decreto è a firma Pari opportunità (Bonetti), Lavoro (Orlando) e Mef (Franco). Questo permetterà l’avvio del programma da luglio, prima dell’avvio strutturale dal gennaio 2022. “Per sostenere le famiglie e la natalità servono strumenti concreti, come l’assegno unico per i figli, che da luglio sarà realtà. Abbiamo appena concluso il Consiglio dei Ministri, dove abbiamo approvato il decreto ponte, da circa tre miliardi di euro, proprio sull’assegno unico. Una riforma che lascerà il segno, che sostiene la crescita e la ripartenza delle nostre famiglie, scrive su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. “Altro risultato ottenuto – aggiunge – continuiamo a lavorare per portare a casa sempre più provvedimenti utili ai cittadini. L’assegno unico sarà un supporto concreto a favore anche degli autonomi, delle partite Iva e ovviamente dei lavoratori dipendenti. Mettiamo solide basi e costruiamo mattone dopo mattone l’Italia del futuro: un Paese con più opportunità. È il momento di concretizzare il lavoro di questi mesi, facciamo parlare i fatti”. Il Consiglio dei ministri a Palazzo Chigi, dopo una breve sospensione, ha approvato anche il decreto con le assunzioni nella pubblica amministrazione per l’attuazione del Recovery plan. (fonte: Askanews)

x