« Torna indietro

Open Hub del Valentino: via alle vaccinazioni con 2.000 dosi al giorno

Sono state 2.000 le persone vaccinate ieri, 4 giugno primo giorno di attività, nell’area dell’ospedale temporaneo del Valentino di Torino allestita ad “open hub last minute” a disposizione di tutto il Piemonte.

All’avvio delle somministrazioni non ha voluto mancare il presidente della Regione Alberto Cirio, accompagnato dall’assessore alla Protezione civile Marco Gabusi. “Questa iniziativa – ha dichiarato – rappresenta in pieno la filosofia che la Regione ha voluto adottare nella strategia della vaccinazione: portare i vaccini alle persone e non le persone ai vaccini. Ci serviva una struttura come questa, che ci consentisse settimanalmente con flessibilità di andare a piegare il vaccino alle esigenze delle persone. Lo abbiamo fatto con uno strumento che permette a tutti i cittadini dal lunedì al mercoledì di prenotarsi per il fine settimana. E permette a noi di gestire le nostre priorità secondo le esigenze del momento”.

Si continua oggi e domenica dalle 8 alle 22 con altri 2.000 vaccini al giorno.

Le prenotazioni per essere vaccinati l’11, 12 e 13 giugno saranno possibili da lunedì 7 per gli over60, poi martedì 8 e mercoledì 9 per altre fasce di età. Il servizio è riservato a chi non ha ancora aderito alla campagna vaccinale, non ha ancora un appuntamento o ha la convocazione dopo almeno 10 giorni.

OLTRE 160.000 PREADESIONI PER LA FASCIA 16-29 ANNI

Sono stati oltre 160.000 i giovani tra i 16 ed i 29 anni che il 3 e il 4 giugno hanno inserito la preadesione su www.ilPiemontetivaccina.it

Su una popolazione complessiva in Piemonte di 561.000 giovani in questa fascia d’età, le adesioni attualmente sono in tutto circa 240.000, perché a coloro che hanno aderito in questi 2 giorni si sommano i circa 80.000 che lo hanno già fatto nelle scorse settimane in quanto soggetti fragili o estremamente vulnerabili (60.000 dei quali già vaccinati).

Leggi anche: PIEMONTE, VIA ALLA VACCINAZIONE IN AZIENDA: GIÀ 3.000 SOMMINISTRAZIONI

x