« Torna indietro

Basket: “C’è Ragusa alle Olimpiadi, c’è la Virtus Eirene, c’è la Passalacqua Ragusa”

Gli appassionati di basket non riescono a trattenere l’emozione: dopo 17 anni, l’Italia torna a una Olimpiade con la pallacanestro. Tutto merito della Nazionale 3×3 Femminile che, battendo per 13 a 12 l’Ungheria padrona di casa nell’arena di Debrecen, si è qualificata per i Giochi Olimpici di Tokyo, in programma dal 24 al 28 luglio. Un digiuno ancora più lungo se riferito al settore femminile, che tornerà a respirare l’aria del villaggio olimpico a 25 anni di distanza dall’edizione di Atlanta 1996.

E per la provincia di Ragusa sarà festa doppia, visto che anche Chiara Consolini, capitano della Virtus Eirene, sarà impegnata a fare le valigie per Tokyo. Grande entusiasmo sui social, dove le gesta delle ragazze della Passalacqua sono molto seguite: “Fantastiche le nostre ragazze. Grande il nostro capitano 💚 C’è Ragusa alle Olimpiadi, c’è la Virtus Eirene, c’è la Passalacqua Ragusa”.

Il presidente federale Gianni Petrucci non ha mancato di sottolineare l’impresa compiuta dalle azzurre: “La gioia è tale che posso solo dire che il movimento del basket e il settore femminile in particolare si meritano questo straordinario risultato – ha detto Petrucci – Una grande squadra e un grande tecnico, una vittoria difficile su un campo ostico e contro le padrone di casa. Pensiamo davvero di averlo meritato. Grazie a tutte le ragazze che si sono succedute, e al tecnico Andrea Capobianco. Ma voglio ricordare anche Angela Adamoli per il lavoro svolto negli anni”.

x