« Torna indietro

Mestre, il vicesindaco Tomaello in sopralluogo nella sede della società sportiva Altobello dopo il furto

“Il Comune si attiverà per supportare la prosecuzione della loro attività”


8.6.2021 – Il vicesindaco e assessore allo Sport Andrea Tomaello si è recato nel pomeriggio di oggi, martedì 8 giugno, nella sede della società sportiva Altobello Aleardi Barche, che nelle scorse ore ha subito un furto con scasso, all’interno dei locali di via Kolbe, a Mestre. Tomaello ha effettuato un sopralluogo e portato la solidarietà sua e dell’Amministrazione comunale alla società, incontrando il presidente Stefano Di Natale e alcuni tesserati e dirigenti.


L’Altobello è una società dilettantistica che milita nel campionato di calcio di seconda categoria e che iscrive compagini nelle diverse realtà giovanili federali. Nel furto ha subito danni per migliaia di euro: sono stati sottratti alimenti e attrezzature dal bar dell’associazione ed è stato rubato, ma fortunatamente già recuperato, un furgone utilizzato per il trasporto della prima squadra e dei più piccoli. “Mi sono voluto recare qui di persona per portare la mia vicinanza, anche a nome dell’Amministrazione, a chi come voi con grandi sacrifici si mette a disposizione della comunità e regala a tanti, soprattutto giovani, la possibilità di praticare sport”, ha detto Tomaello.


“I furti che hanno colpito la vostra struttura – ha proseguito – vanno duramente condannati e sono un duro colpo per chi, in modo volontario, porta avanti un’attività come la vostra. Come Comune ci attiveremo presto per darvi la possibilità di continuare serenamente la vostra attività”, ha detto in conclusione Tomaello.

x