« Torna indietro

Sei anni per Carmelo Chessari | Day Italia News Ragusa

Terzo settore: interventi finalizzati all’assistenza delle vittime di ogni tipologia di reato

Scade il prossimo 13 giugno l’Avviso pubblico per la selezione di partner del Terzo settore per la co-progettazione e gestione di interventi di istituzione o rafforzamento di servizi pubblici di assistenza alle vittime di tutte le tipologie di reato e di giustizia riparativa e mediazione penale. Il termine di trasmissione è fissato, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 24 del 13 giugno 2021. Lo comunica l’assessore regionale alle Politiche sociali Pietro Quaresimale. Con il presente Avviso, la Regione Abruzzo avvia un procedimento di evidenza pubblica volto a garantire la massima partecipazione di soggetti del Terzo settore, ai sensi dell’articolo 55 del Decreto legislativo 3 luglio 2017, numero 117, “Codice del Terzo settore”. Il percorso di co-progettazione, è collegato all’attivazione di servizi pubblici per il sostegno alle vittime di reati, per la giustizia riparativa e la mediazione penale, in linea con l’Accordo stipulato tra Cassa delle Ammende e la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome. Le linee di intervento sono le seguenti: istituzione o rafforzamento di servizi pubblici di assistenza alle vittime di tutte le tipologie di reato, dovendo assicurare la più ampia copertura a livello territoriale, lo sviluppo della rete dei servizi socio-sanitari per il potenziamento di servizi riservati e gratuiti dedicati alle vittime, di servizi di accoglienza e informazione, con il coinvolgimento delle Istituzioni cui sono devolute specifiche attribuzioni in materia, allo scopo di migliorare il sistema di assistenza e tutela delle vittime; istituzione o rafforzamento di servizi di giustizia riparativa individuale o di gruppo, volontari e gratuiti, di programmi di mediazione penale, con vittime dirette, indirette o enti esponenziali dei diritti delle vittime di reato.

x