« Torna indietro

TREVISO, SORPRESA IN POSSESSO DI DISPOSITIVO ELETTRONICO DURANTE LA PROVA D’ESAME PER LA PATENTE DI GUIDA

8.6.2021 – A Treviso, al termine di accertamenti, i Carabinieri della Stazione Capoluogo hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria una donna 31enne di origini kosovare ma abitante nel trevigiano  che nel corso di sessione di esami per il conseguimento della patente di guida  è stata sorpresa  dal funzionario addetto alla vigilanza della Motorizzazione Civile mentre nascondeva qualcosa nel padiglione auricolare.

I militari dell’Arma intervenuti sul posto hanno constatato in effetti che nell’orecchio sinistro la candidata celava un dispositivo elettronico verosimilmente utilizzato per ottenere aiuto nella prova d’esame cui era sottoposta. L’apparecchio è stato posto sotto sequestro e alla donna è stata contestata la violazione delle norme di cui alla Legge 475/1925 (repressione della falsa attribuzione di lavori altrui da parte di aspiranti al conferimento di lauree, diplomi, uffici, titoli e dignità pubbliche).

x