« Torna indietro

Vittoria, l’ICS ‘Caruano’ fa lezione all’aperto tra le bellezze della città

L’ICS Caruano di Vittoria fa lezione all’aperto in giro per Vittoria e le sue meraviglie. Entusiasti gli studenti alla riscoperta della loro città e, finalmente, tutti insieme nella spensieratezza. Su proposta della dirigente scolastica Angela Fisichella le classi della scuola elementare e della secondaria di I grado, guidate dai docenti, hanno fatto un tour per la città di Vittoria. Ogni classe, per evitare assembramenti, ha visitato uno scorcio di Vittoria. Tra le chiese, le strade, le fontane, i monumenti, la villa comunale, è stata tutta una vera e propria riscoperta della città. Gli studenti della scuola media hanno anche fatto da ciceroni al proprio gruppo raccontando la storia di quella parte della città che hanno visitato, hanno studiato, appreso, lo hanno fatto con gioia dopo questi due lunghi anni di pandemia che hanno visto in particolare i nostri giovani soffrire il lockdown e le numerose regole che il Covid 19 ha imposto e che continua ad imporre. Gli alunni delle elementari hanno anche loro fatto da guide turistiche, raccontando ciascuno ai compagni un aspetto diverso di Vittoria e delle sue ricchezze.


“La pandemia – afferma la dirigente scolastica Angela Fisichella- ha messo a dura prova tutti noi, ma è certo che i nostri studenti, i nostri figli, sono quelli che hanno sofferto di più e che hanno fatto tantissime rinunce. In questi due anni sono state praticamente annullate le gite, sostituite dai tour virtuali nei musei, nelle città italiane e straniere, cimentandosi anche grazie al digitale in moderni tour operator. I nostri studenti, con i docenti, hanno anche realizzato un sito internet dedicato al viaggio. La scoperta, la gioia della condivisione, tutto questo è mancato loro. La possibilità di poter visitare la propria città è stata un’esperienza emozionante. Molti di loro hanno espresso la sensazione di libertà, anche se tutto è stato fatto mantenendo sempre mascherina e distanziamento. Ma uscire tutti insieme e godere di un pomeriggio di sorrisi, divertimento, ha permesso loro di apprezzare ancor di più tutto quello che li circonda. Siamo ripartiti tutti insieme, dalle piccole cose, come una grande famiglia. Condividendo -continua la DS Fisichella – il più possibile anche le emozioni apparentemente più semplici. Ogni gruppo di docenti che ha accompagnato gli studenti ha organizzato la lezione all’aperto nel migliore dei modi, affinché gli studenti si divertissero imparando e conoscendo meglio i luoghi in cui vivono. La spensieratezza è stata la vera bellezza di queste lezioni, ed è stato bellissimo vedere i più piccoli disegnare sulle scalinate di Vittoria che si è animata di colori e gioia. Hanno visitato la villa comunale, le chiese, il teatro, e poi le piazze, hanno studiato arte e storia, hanno ascoltato aneddoti su Vittoria. Ritengo che momenti come quelli che abbiamo passato a causa del Covid 19 ci abbiano lasciato, auspico di poter parlare al passato, la certezza che quello che abbiamo accanto, come la famiglia, la scuola, è quello che più conta la libertà, sono l’essenza stessa del vivere quotidiano. La città di Vittoria è stupenda e noi, a volte presi dalla frenesia quotidiana, spesso ne sconosciamo i mille volti che ci può regalare.”

“Un ringraziamento va ai docenti che hanno accompagnato in questo percorso gli alunni e a loro il più caloroso ringraziamento per tutto quello che hanno fatto in questi due anni. Sono stati coraggiosi e sempre attenti -conclude la dirigente scolastica del Caruano – garantendo l’incolumità loro e di chi gli sta vicino. La più bella lezione che potessero apprendere è proprio quella di prendersi cura gli uni degli altri.”

x