« Torna indietro

MESTRE, LA MASCOTTE DI AVIS IN PIAZZA FERRETTO: «DONDOLO» INCONTRA GRANDI E PICCINI

Animazioni di piazza, improvvisazione teatrale e le vetrine si dipingono a festa 

11.6.2021 – Uscirà per la prima volta domani sabato 12 giugno, dalle 10.30 alle 12.30 in Piazza Ferretto (appuntamento per le foto e per incontrare gli organizzatori alle 11, davanti alla Farmacia) ma sarà solo il primo passo. «DONdolO» la mascotte di Avis realizzata nell’ambito del Concorso d’Idee per lo sviluppo delle comunità sostenibili 2020/2021 di Cavv – Csv Venezia, e nata dalla collaborazione di tutti i partner del progetto e, in particolare, dalla riflessione e dalla creatività dei ragazzi delle scuole superiori coinvolti in laboratori di mimo e pantomima, sarà d’ora in poi un tratto distintivo delle manifestazioni. 

La sua prima uscita, quella di domani appunto, nell’ambito della trasmissione «traves-TI-AMO-ci» avrà il compito di animare la cittadinanza attraverso tecniche di mimo e improvvisazione teatrale, suggerendo riflessioni sul dono. Intanto l’artista Andrea Zucaro dipingerà le vetrine di alcuni negozi della piazza con le immagini della mascotte trasformata in fumetto e  scriverà frasi sul dono elaborate dai vari partner di progetto. 

Nel frattempo la cittadinanza verrà invitata a farsi dei selfie con «DONdolO» e a pubblicarli sui social (per la partecipazione a un concorso) mentre i volontari forniranno ai presenti informazioni sul dono del sangue. Il tutto verrà ripreso dal video maker Matteo Menapace, per la realizzazione di un video da far circolare sui social. Saranno presenti all’evento anche i volontari dell’associazione Asperger Veneto che registreranno l’evento per la creazione, poi, di una trasmissione radio in collaborazione con Radio Ca’ Foscari.

«Si tratta di un modo diverso per stare ancora tra le persone – spiega Laura Elia ideatrice del progetto – un modo per dialogare, per ritrovarsi divertendosi e ragionando sui valori del dono e della solidarietà».

L’azione pilota però potrà essere la prima di una lunga serie. Si formeranno infatti possibili attori perché la mascotte possa uscire in tutte le situazioni in cui le avis comunali lo chiederanno.

x