« Torna indietro

Tutor al lavoro nel corso del progetto Ci Sto? Affare Fatica

ALBIGNASEGO, APERTE LE ISCRIZIONI PER IL PROGETTO “CI STO?AFFARE FATICA!”

Si cercano anche tutor e adulti tuttofare

15.6.2021 – Per quest’estate l’Amministrazione comunale, insieme agli altri due Comuni dell’Unione Pratiarcati (Casalserugo e Maserà di Padova) ha aderito al progetto dedicato ai giovani “Ci sto? Affare fatica!”, con la collaborazione dell’associazione Pippicalzelunghe.

Il progetto prevede l’organizzazione di piccoli gruppi di ragazzi tra i 14 e i 19 anni (nati dal primo gennaio 2002 al 31 dicembre 2007), che saranno impegnati dal 5 al 30 luglio in piccoli lavori di manutenzione del patrimonio pubblico, affiancati da ragazzi più grandi (tutor) dai 20 ai 30 anni e da adulti tuttofare (handyman), con competenze manuali in piccoli lavori artigianali che volessero trasmettere la loro passione ai ragazzi, insegnando loro le tecniche pratiche. Ai ragazzi sarà corrisposto un buono spesa da 50 euro a settimana, ai tutor 100. Si tratta di un compenso simbolico, che aiuterà i giovani a comprendere il significato di “guadagnare” i soldi e a dare ad essi il giusto valore.

Le iscrizioni sono già aperte. «Rivolgo l’invito ai giovani a partecipare, specialmente a chi ha l’età per lavorare come tutor» dichiara l’assessore alla Politiche giovanili Roberta Basana. «I ragazzi di età compresa tra i 14 e i 19 anni possono iscriversi direttamente dal sito www.cistoaffarefatica.it, mentre tutor e handyman possono far richiesta inviando una mail all’indirizzo iiss@comune.albignasego.pd.it entro martedì 22 giugno. Cerchiamo anche adesioni da parte di attività economiche, che intendessero ricevere i “buoni fatica” (per spese alimentari, abbigliamento, libri scolastici, sport e tempo libero) incassandone il valore. Sul sito internet comunale è reperibile il modulo per aderire e fare richiesta al Comune».

Tutte le informazioni sul progetto “Ci sto? Affare fatica!” nel sito internet e nella pagina Facebook del Comune di Albignasego.

x