« Torna indietro

Messina: urla da un pastificio. Commerciante salvato da Carabiniere

Poteva essere una tragedia, ma grazie al pronto intervento di un Carabiniere se la caverà solo con delle brutte ferite. Qualche giorno fa, un artigiano che lavora in un pastificio di via dei Mille a Messina è stato vittima di un brutto incidente sul lavoro: è rimasto incastrato con il braccio dentro un macchinario mentre lavorava la pasta. Le urla dell’uomo hanno immediatamente fatto scattare l’intervento di alcuni passanti.

Tra di loro, è accorsi anche il luogotenente Gaetano Ilacqua, comandante della stazione Carabinieri Arcivescovado che si trova nei pressi del pastificio, che ha immediatamente soccorso l’uomo, senza lasciarsi impressionare dalla ferita, liberandolo dal macchinario che stava per tagliarli completamente il braccio. L’uomo è stato quindi trasportato in ospedale dove è stato sottoposto ad un intervento di 8 ore.

Oggi è stata sciolta la prognosi e l’uomo non è più in pericolo di vita.

x