« Torna indietro

Completamento tangenziale di Torino: il Consiglio regionale approva

I due documenti per il completamento della tangenziale di Torino, approvati nella seduta di ieri, sono stati presentati rispettivamente dai primi firmatari Alberto Preioni (Lega) e Paolo Bongioanni (Fdi).

Il primo documento, sottoscritto anche dal presidente dell’Assemblea Stefano Allasia, impegna il presidente e la Giunta regionale ad attivarsi presso il Governo e gli enti preposti affinché “si costituisca una società che si occupi della realizzazione dell’opera, con il preciso mandato di coinvolgimento degli enti locali su cui ricade, con la possibilità di utilizzare il materiale di analisi e progettazione prodotto dalla società Concessionario autostradale piemontese (Cap) prima della liquidazione, velocizzando, così, i tempi di realizzazione”.

“La tangenziale est – ha dichiarato il presidente Allasia a margine dell’approvazione – è un’opera strategica che andrebbe a completare l’anello autostradale del Torinese, affinché tutto il sistema produttivo a est del capoluogo abbia una viabilità interconnessa con il resto del Piemonte. L’attuale rete stradale intorno a Torino, infatti, non soddisfa le esigenze di gran parte della zona tra Gassino e Chieri”.

Il secondo Odg impegna il presidente e la Giunta regionale “a sollecitare il Governo nazionale ad assumere tra i provvedimenti di massima urgenza il completamento dell’anello tangenziale di Torino”, con il contestuale potenziamento delle vie di accesso, in particolare quelle limitrofe al Cuneese, “al fine di rilanciare l’economia in termini di investimenti infrastrutturali e occupazionali prevedendo l’inserimento del progetto in un nuovo bando per il rinnovo delle concessioni autostradali piemontesi in rete con il sistema tangenziale di Torino”.

Leggi anche: PIEMONTE, ARRIVANO DOSI AGGIUNTIVE PER RIPROGRAMMARE 50MILA RICHIAMI DI ASTRAZENECA

x