« Torna indietro

Montagne aquilane ancora in fiamme: dove c'è fumo c'è fuoco (si impone una riflessione)

Consiglio comunale, De Santis (Idv): “il parcheggio di Porta Leone crea caos e spacca la maggioranza”

Lelio De Santis, capogruppo di Cambiare insieme al Consiglio comunale, scrive in una nota: “Il Consiglio comunale odierno ha fatto registrare un’evidente spaccatura nella maggioranza di centrodestra, con l’uscita dall’aula del Gruppo di Forza Italia, dopo la bocciatura della pregiudiziale per il rinvio del progetto del parcheggio di Porta Leone, per una valutazione più approfondita. Il presidente del Consiglio, Roberto Tinari, a mio avviso supportato da un segretario generale molto incerto, ha proceduto con la presenza di soli 16 Consiglieri sui 33 assegnati e, quindi, secondo il mio punto di vista, senza la  maggioranza di legge. Passa il progetto per realizzare il parcheggio a raso a Porta Leone, con la cementificazione di un’ area strategica a ridosso delle mura uniche e con un’operazione politica poco chiara, attraverso la permuta degli alloggi con l’Ater, un’operazione di oltre 11 milioni, senza i  necessari chiarimenti tecnici ed amministrativi. Viene rimandato a dopo le Elezioni amministrative il progetto integrato, che prevedeva un parcheggio interrato ed una valorizzazione di tutta l’area… Al di là del vizio formale sulla validità della seduta, è grave l’ l’atteggiamento arrogante di una maggioranza, anche se divisa, che ha voluto imporre una scelta così importante per l’assetto urbanistico della città, rifiutando ogni chiarimento ed approfondimento sul piano tecnico”.

x