« Torna indietro

Trasporti in Sicilia – Presentata l’app Wetaxi, Falcone: “Veniamo incontro a richieste tassisti”

Presentata oggi a Palazzo d’Orléans a Palermo l’app Wetaxi. Alla presentazione il ceo di Wetaxi Massimiliano Curto, Fulvio Bellomo, direttore generale del dipartimento Infrastrutture, Ignazio Chiappone, head of operations Wetaxi, Salvatore Cesarotti, presidente Social Taxi società cooperativa di Catania, Massimiliano Federico, presidente cooperativa Radio Taxi Palermo e Massimiliano Vita, presidente Radio Taxi Jolli società cooperativa di Messina.

Presentata oggi a Palazzo d’Orléans a Palermo l’app Wetaxi. Alla presentazione il ceo di Wetaxi Massimiliano Curto, Fulvio Bellomo, direttore generale del dipartimento Infrastrutture, Ignazio Chiappone, head of operations Wetaxi, Salvatore Cesarotti, presidente Social Taxi società cooperativa di Catania, Massimiliano Federico, presidente cooperativa Radio Taxi Palermo e Massimiliano Vita, presidente Radio Taxi Jolli società cooperativa di Messina. L’app permette di prenotare un taxi tramite smartphone, assicurando dunque massima trasparenza.

“Dove c’è miglioramento della qualità della vita dei cittadini, dove c’è innovazione, è bene che ci sia anche la Regione Siciliana. – ha dichiarato l’assessore alle Infrastrutture e alla Mobilità, Marco FalconeEcco perché il governo Musumeci ha voluto ospitare il lancio dell’app e dei servizi di Wetaxi, venendo incontro alle richieste delle cooperative dei tassisti di Palermo, Catania e Messina che oggi, dopo l’emergenza covid-19, vogliono tornare a lavorare a pieno regime”.

“Ringraziamo la Regione Siciliana e il presidente Musumeci – ha invece dichiarato il Ceo di Wetaxi – per la vicinanza e il forte sostegno che viene accordato a un’iniziativa che ha un cuore siciliano. Abbiamo infatti iniziato a sperimentare l’app a Lampedusa, partendo da un progetto di ricerca che oggi consente alla Sicilia di essere la prima Regione d’Italia ad avere un servizio taxi unico regionale, accessibile anche a chi ha meno confidenza con la tecnologia. Grazie all’impegno delle cooperative, daremo ai clienti della Sicilia la possibilità di conoscere con certezza la tariffa massima per la corsa da prenotare, avvicinando i taxi alle esigenze delle persone ed elevando qualità ed affidabilità del servizio”.

x