« Torna indietro

Via Capo Passero, pusher tenta la fuga a piedi ma viene bloccato e arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Fontanarossa hanno arrestato un 21enne pregiudicato catanese, ritenuto responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Fontanarossa hanno arrestato un 21enne pregiudicato catanese, ritenuto responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Nella purtroppo tristemente nota via Capo Passero i militari in ogni loro perlustrazione pongono la massima attenzione affinchè, come anche stavolta, lo spacciatore di turno possa suo malgrado cadere nella loro trappola.

I militari avevano acquisito un punto d’osservazione e mentre scrutavano le mosse dello spacciatore, a loro già noto per analoghi fatti precedenti, un’acquirente si era avvicinata a lui con la propria autovettura quindi realizzando velocemente lo scambio soldi-droga.

L’acquirente, immediatamente allontanatasi a bordo dell’autovettura, è stata seguita e poi controllata in via Santa Sofia dai militari ai quali ha poi consegnato la dose di mariuana appena acquistata.

In tal modo, così, un’altra pattuglia di militari ha proceduto al controllo del pusher che però ha tentato una disperata fuga a piedi ma, prima di essere bloccato, ha comunque lanciato tra i cespugli circostanti una busta di cellophane, poi recuperata, contenente i “ferri” del mestiere: 35 dosi di marijuana, 42 di cocaina e la cospicua somma di 1035 euro, ritenuta provento dello spaccio di droga.

L’acquirente è stata segnalata alla Prefettura quale assuntrice di sostanze stupefacenti, mentre l’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari in attesa delle determinazioni dell’Autorità Giudiziaria.

x