« Torna indietro

Claviere, il 3 luglio Emanuele Giglio in “Lectura Dantis” alla mostra dello Chaberton

Emanuele Giglio, dopo trent’anni di spettacoli sulla musicalità del verso in occasione del VII centenario della morte di Dante Alighieri presenta una “Lectura Dantis” in forma di concerto per voce recitante alla mostra del monte Chaberton di Claviere (TO), in alta Val di Susa. Un museo che racconta la storia della montagna, attraverso la geologia e le persone che ci hanno vissuto; un museo che nasce dalla passione di chi ama questa montagna unica e speciale.

I frammenti danteschi saranno rappresentati, sabato 3 luglio, dalle ore 15 alle 18, ad intervalli durante tutta la visita al museo (info allo 0122 878856).

La scelta dei canti segue un criterio riassuntivo dell’intero viaggio: Paolo e Francesca, la ridda di diavoli in Malebolge, Ulisse, il Conte Ugolino, Matelda immagine dell’eterno femminino in cui si trasfigura l’umana bellezza e l’altissima preghiera alla Vergine di San Bernardo che prelude alla vision divina, la vista dell’inesprimibile che conclude la commedia.

Giglio, attore-artifex, intende restituire nell’esecuzione l’originaria musicalità dell’endecasillabo dantesco, concentrando quella spinta verticale (matrice di tutta la sua ricerca teatrale) in cui il verso si rende pura vertigine.

Leggi anche: TORINO, SCI D’ERBA: NEL WEEKEND PRIMA GARA NAZIONALE IN CITTÀ

x