« Torna indietro

Rifiutano il vaccino: 15 sanitari sospesi nel ragusano

Si stringono le maglie delle Regioni intorno agli operatori della sanità – medici, infermieri, Oss – che hanno rifiutato nei mesi scorsi di essere vaccinati. In ordine sparso si procede alla ‘conta’ di chi manca all’appello, e si preparano le sanzioni. La vaccinazione per gli addetti ai lavori, va ricordato, è un obbligo stabilito dal decreto legge n. 44, convertito in legge dal Parlamento a fine maggio.

Quindici operatori sanitari restano al momento sospesi dal servizio dall’Asp di Ragusa per non essersi registrati per le vaccinazioni contro il Covid. La misura era stata presa a maggio scorso. Originariamente 30, nel tempo 12 operatori hanno effettuato la vaccinazione e 3 hanno presentato motivazioni valide per non essere sottoposti a vaccinazione anti Covid 19.

x