« Torna indietro

fontana

Monticchio, Cucchiarella (Lega) e Della Pelle (FdI): entro la fine della legislatura ulteriori lavori

A dare la notizia sono i consiglieri comunali Giancarlo Della Pelle (FdI) e Laura Cucchiarella (Lega): “Dopo aver effettuato nella mattinata di ieri” spiega Della Pelle, “un sopralluogo congiunto nel cuore della frazione alla presenza dell’assessore alle Opere pubbliche Vito Colonna, abbiamo riscontrato diverse criticità: la necessità di ripristinare l’efficienza delle griglie della raccolta dell’acqua di via della Croce, in corrispondenza di via Bafile, e di continuare l’opera già iniziata tempo fa, relativa alla ripulitura delle fontanelle.” 
Continua il consigliere in quota Fratelli d’Italia: “quella adiacente la chiesa è stata già sistemata dai nostri operai; per le altre due quanto prima inizieranno i lavori, nonostante una di esse si trovi in prossimità di edifici per i quali, purtroppo, ancora la ricostruzione non vede inizio. Questo il motivo per il quale erano state momentaneamente lasciate in sospeso.

“Per quanto riguarda il resto degli interventi”,  continua il consigliere Cucchiarella, “l’assessore Vito Colonna (che ringrazio per la pronta disponibilità), ha raccolto il mio appello e quello del collega Giancarlo Della Pelle, relativo alla sistemazione del manto stradale di Via delle Aie, che versa in pessime condizioni. 
Ha infatti preso in considerazione la mia richiesta inoltrata lo scorso anno all’attenzione dell’ex Assessore Fabrizi, garantendo che, non appena saranno espletati gli atti burocratici propedeutici, anche questo lavoro sarà svolto nella frazione di Monticchio. Frazione per la quale questa amministrazione comunale si sta costantemente adoperando dall’inizio della legislatura, segnando un cambio di passo che è sotto gli occhi di tutti i residenti e non”.

Concludono Cucchiarella e Della Pelle: “siamo certi che, di concerto con tutte le forze di maggioranza, a testimonianza dell’unità del centro-destra, potranno aggiungersi nel tempo altri interventi volti al miglioramento non solo di Monticchio, ma di tutte le periferie da est ad ovest della città. Confidiamo altresì sul valore aggiunto della ricostruzione privata che, ormai a distanza di 12 anni dal sisma, deve necessariamente prendere piede laddove le ristrutturazioni di interi aggregati ancora non vedono il semaforo verde.

x