« Torna indietro

Consiglio comunale: approvato regolamento e aliquote nuova Imu

Sovvenzioni una tantum per lavoratori autonomi

La Regione Abruzzo intende erogare un contributo una tantum come ristoro dei danni subìti dai lavoratori/lavoratrici autonomi/titolari di partita Iva/professionisti, in termini di perdita di ricavi/compensi nell’anno 2020 rispetto al medesimo periodo dell’anno 2019.

L’obiettivo principale è quello di agevolare i lavoratori autonomi/imprenditori/professionisti ad adattarsi al cambiamento subìto per effetto dell’impatto del Coronavirus sulla propria capacità economico-finanziaria.

Al fine di favorire il mantenimento dei livelli occupazionali e limitare la perdita di posti di lavoro è sostenuto in misura maggiore il lavoratore autonomo/libero professionista che abbia almeno un lavoratore dipendente.

Le candidature dovranno essere inviate a partire dal 12 luglio 2021 alle ore 9:00:00 ed entro e non oltre la data del 3 agosto 2021 ore 20:00:00, esclusivamente, pena l’irricevibilità dell’istanza, attraverso lo sportello telematico della Regione Abruzzo.

x