« Torna indietro

Tragedia nel Salento. Scompare anziano uomo, trovato morto nella notte

Ancora una tragedia nel Salento, ancora una scomparsa di un anziano che fa attivare la squadra delle ricerche, ma che finisce senza lieto fine, a differenza dell’episodio di qualche settimane fa che aveva visto la scomparsa di un ragazzo di 15 anni, poi ritrovato a Bari. Questa volta le ricerche hanno portato soltanto alla triste scoperta della morte dell’86enne di San Cassiano che aveva fatto perdere le proprie tracce nella giornata di ieri, dopo che si era allontanato dalla propria abitazione con la sua auto. Cesario Lazzari, questo il nome dell’uomo, è stato purtroppo trovato nella notte senza vita in una campagna.

Tragedia nel Salento, arresto cardiaco per l’uomo trovato morto

Sono così conclusi, con l’ennesima tragedia nel Salento, tutti gli sforzi delle forze dell’ordine, dei vigili del fuoco e di tutti i volontari che si erano attivati per cominciare le battute di ricerca dell’uomo, con la speranza di riportarlo sano e salvo a casa. Niente da fare. Cesario Lazzari è stato ritrovato morto in una campagna all’altezza della strada provinciale per Botrugno e a 500 metri di distanza da dove era parcheggiata la sua auto con cui si era allontanato da casa già da ieri mattina. L’anziano è stato colto da malore, così come confermato dal medico curante che ha raggiunto il suo paziente sul posto e ha parlato di assenza di segni vitali per arresto cardio-respiratorio. La tragedia nel Salento si è consumata così, quindi, ed è stata il triste epilogo di una storia cominciata in mattinata quando i familiari dell’uomo di San Cassiano avevano denunciato la scomparsa del proprio caro presso la caserma dei carabinieri. Denuncia che aveva fatto attivare sia il Piano provinciale che il Tavolo di coordinamento delle ricerche delle persone scomparse in prefettura. 

x