« Torna indietro

Roma, rifiuti: Lemmetti, con Ta.Ri. 2021 diminuite tasse a carico degli utenti

La Giunta Capitolina ha approvato il Piano economico-finanziario 2021 per la determinazione della Tassa sui Rifiuti (Ta.Ri.), che ora è alla valutazione dell’Assemblea Capitolina. Anche per effetto delle riduzioni applicate, il prelievo complessivo a carico dell’utenza sarà pari a 749,6 milioni di euro, in diminuzione rispetto ai quasi 756 milioni del 2020 e ai 763 milioni del 2019”.

“La Giunta Capitolina ha approvato il Piano economico-finanziario 2021 per la determinazione della Tassa sui Rifiuti (Ta.Ri.), che ora è alla valutazione dell’Assemblea Capitolina. Anche per effetto delle riduzioni applicate, il prelievo complessivo a carico dell’utenza sarà pari a 749,6 milioni di euro, in diminuzione rispetto ai quasi 756 milioni del 2020 e ai 763 milioni del 2019”.

Così in una nota l’assessore al Bilancio e al coordinamento strategico delle Partecipate Gianni Lemmetti.

“Per sostenere la ripresa dell’economia cittadina e dare supporto alle categorie commerciali che hanno subito anche quest’anno le restrizioni per il Coronavirus – come bar, ristoranti, cinema e teatri, alberghi e strutture ricettive, discoteche – lo sconto sulla parte variabile della tariffa raddoppia al 53,2% rispetto al 25% dell’anno scorso. Confermata anche l’esenzione per le famiglie disagiate con i requisiti per i bonus sociali. Il Piano finanziario di Roma Capitale prevede un’ulteriore agevolazione a favore di tutte le utenze, domestiche e non domestiche, che hanno ricevuto pregiudizio economico dall’emergenza sanitaria da Covid-19: il pagamento delle bollette slitta di un anno e sarà consentito, senza applicazione di sanzioni e interessi, entro il 15 dicembre 2022”.

x