« Torna indietro

Sabaudia, a lavoro per il comune 16 percettori di reddito di cittadinanza

Il Comune di Sabaudia si prepara ad accogliere i collaboratori beneficiari del reddito di cittadinanza, al fine di offrire supporto alle attività dell’Amministrazione come previsto dalla normativa vigente. 

Saranno 16 (salvo rinunce) le unità che prenderanno servizio a partire dal domani primo luglio e per i successivi quattro mesi, con un impiego di 4 ore settimanali nell’ambito dei progetti utili alla collettività. 

Nello specifico i collaboratori, selezionati tramite gli Uffici per l’impiego e già formati in tema di sicurezza sui luoghi di lavoro, saranno inseriti nei progetti “Noi utili agli altri”, con finalità di supporto alla cittadinanza e orientamento, e “Sabaudia in Vetrina”, con finalità culturale e artistica. Nell’ambito del primo, i collaboratori si occuperanno dei servizi di portineria, accoglienza del pubblico e indicazione delle procedure da attivare secondo le richieste, informazioni su orari, uffici ed eventi organizzati dal Comune, informazioni telefoniche all’utenza e supporto ai dipendenti per le attività ordinarie; con il secondo progetto, invece, è prevista l’assistenza agli eventi e alle manifestazioni, sia organizzate dal Comune che da questo patrocinate.  
“Sono contenta si sia giunti a chiusura dell’iter per l’inserimento dei beneficiari del reddito di cittadinanza nei progetti comunali utili alla collettività commenta il consigliere delegato Francesca Marino – Le risorse supporteranno vari settori del Comune ma avranno in particolar modo un ruolo strategico per la cittadinanza, destinataria principale dei servizi offerti nei diversi ambiti di intervento e progettualità strutturate, come l’accoglienza e l’orientamento nelle procedure e nella fruizione dei servizi comunali”.

x