« Torna indietro

Venezia, consegnati gli attestati del corso per guide turistiche dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti

1.7.2021 – L’assessore alla Coesione sociale e al Turismo, Simone Venturini, ha consegnato ieri gli attestati di frequenza del corso per guide turistiche organizzato dalla sezione territoriale di Venezia dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti. La cerimonia si è svolta nella Sala San Domenico del Polo Museale Ospedale Civile, all’interno della Scuola Grande di San Marco. Diciassette le persone che hanno ricevuto il riconoscimento. 

“Un ringraziamento all’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti e al suo presidente Alessandro Trovato, che riesce sempre a tirare fuori tante idee e a realizzare grandi risultati grazie alla sua costanza e testardaggine – ha esordito Venturini nel suo intervento – Il lavoro di questa associazione non porta benefici solo alle persone che vivono questa particolare condizione, ma a tutta la città. Avere una città più inclusiva è interesse di tutti e non solo di chi vive una qualche limitazione visiva o uditiva”.

“E’ stato un anno e mezzo difficile per coloro che svolgono professioni legate al turismo – ha poi continuato l’assessore – molti di loro hanno sofferto, non avendo ricevuto adeguati sostegni economici. Che queste persone abbiano trovato la voglia di mettersi in gioco e lavorare con voi è davvero importante. Il messaggio che emerge è quello di una Venezia accessibile. Una città in grado di realizzare i sogni delle persone, e della quale nessuno meglio delle guide può raccontarne le bellezze”. 

x