« Torna indietro

E’ morto l’imprenditore Imo Galanti, testimone della storia di Latina

Un nome che tutti in città, a Latina, conoscevano. Pur senza sapere, magari, chi fosse.

Imo Galanti, imprenditore nel campo dei mangimi, era un personaggio storico del capoluogo pontino dove è morto, ieri, all’età di 100 anni.

Un personaggio talmente conosciuto ed apprezzato, che in occasione del traguardo raggiunto del secolo di vita, la città aveva voluto omaggiarlo, al Circolo Cittadino, con una targa in riconoscimento del suo operato.

La sua azienda di Largo Ascianghi vendeva mangimi, come detto, e ogni allevatore di Latina vi ha fatto scalo almeno una volta…

Era nato ad Argenta (Ferrara) il 25 febbraio 1921. Da bambino è arrivato a Latina e qui ha iniziato a lavorare come elettricista, già a 14 anni. Poi ha pensato e realizzato la sua azienda. Grande il suo amore per città che lo aveva ospitato, alla quale ha donato la statua del Seminatore che ora si trova in piazza Bruno Buozzi, davanti al tribunale.

x