« Torna indietro

Giunto in Calabria iraniano accusato di immigrazione clandestina

È stato scortato dal Personale del Servizio cooperazione Internazionale di Polizia il cittadino Iraniano arrestato 26 maggio a Stoccarda dalla polizia tedesca in esecuzione di un mandato di arresto europeo emesso sulla base di una ordinanza di custodia cautelare in carcere del gip del Tribunale di Crotone, su richiesta della locale Procura della Repubblica. l provvedimento restrittivo é stato emesso nell’ambito dell’operazione Ikaros che nel febbraio scorso portò all’arresto da parte delle Polizia di 24 persone accusate, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, falsità ideologica, traffico d’influenze illecite e corruzione. Il soggetto, in particolare, é accusato di avere fatto parte di due associazioni per delinquere dedite alla commissione di una serie indeterminata di reati finalizzati a favorire la permanenza illecita sul territorio dello Stato italiano ed europeo di persone richiedenti asilo.

x